venerdì 11 dicembre 2015

Stelle di mela e involtini di trevisana ricchi..che la festa abbia inizio

Idea per un aperitivo o antipasto sfizioso, sano, non molto calorico, povero in grassi e chic...la trevisana è un radicchio che adoro e cucino spesso..per questa ricetta dovete utilizzare la pianta lunga, il radicchio precoce o ancor meglio il radicchio di Treviso tardivo igp, leggermente amarognolo e croccante anche dopo la cottura. 
Un tocco natalizio con le stelline di pan brioche e di mela. Un tocco di stile in più. Un calice di vino e via..che la festa abbia inizio.

INVOLTINI DI TREVISANA

 
Ingredienti per 8 persone:
6 piante di trevisana, olio di oliva, 1 spicchio d’aglio, 2 bicchieri di vino rosso corposo, 1 tazza di brodo di carne, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato(facoltativo) , 12 fettine di speck, 12 fette di panbrioche tostato leggermente in una padella aderente, mele bio sode. 
Lavare le piante di radicchio e tagliarle a metà o in quattro parti. Scaldare l’olio in una grossa padella e mettervi il radicchio; far rosolare con uno spicchio d’aglio. Salare e pepare. Bagnare con il vino rosso, fare amalgamare i sapori e ultimare la cottura in forno, bagnando con un po’ di brodo in modo che resti sul fondo un po’ di sugo. Una volta cotto, scolare il radicchio e avvolgerlo nello speck, piegando le foglie per rendere più piccoli gli involtini. Mettere gli involtini in una teglia e infornare qualche minuto per far croccantare. Far addensare il fondo di cottura con un cucchiaino di fecola così da creare una crema. Tagliare orizzontalmente le mele con la buccia considerando una altezza di circa 6 mm. Tagliarle a stella con l'aiuto di un taglia biscotti quindi rosolarle in padella con un velo di burro su entrambi i lati. Tagliare anche le fette di pane nello stesso modo. Servite una stella di pane, una di mela, adagiate un involtino e decorate con qualche goccia di crema al vino. 

Nessun commento:

Posta un commento